Pitta “nchiusa

Posted in Dolci, Dolci di Natale, Ricette.

Ingredienti

Per la sfoglia
500 g di farina 00
1 bicchiere di vino bianco
1/2 bicchiere di olio
2 cucchiai di zucchero

Per il ripieno

250 g di noci tritate sgusciate
250 g di mandorle tostate
50 g di pinoli
250 g di miele
100 g di fichi secchi
100 g di uvetta
1 cucchiaio di zucchero
1 cucchiaino di cannella
1 cucchiaio di garofano in polvere
scorza grattugiata di 1 arancia
liquore di anice q.b.

 

Preparazione

Il ripieno
mettete a mollo l'uvetta in acqua tiepida
In una ciotola tagliate i fichi, le noci e le mandorle a pezzetti, aggiungete i pinoli, il miele, la buccia grattugiata dell'arancia e gli aromi
Mescolate e bagnate la frutta secca con un generosa spruzzata di anice.
Coprite e mettete il composto a riposare per almeno 4 ore, sarebbe meglio un giorno.

La Sfoglia
In un pentolino versate l'olio, il vino e fate intiepidire su fuoco basso.
Versate i liquidi in una ciotola, aggiungete un cucchiaio di zucchero fatelo sciogliere e poi uniteci la farina.
Mescolate e impastate fino a formare un panetto liscio.
Copritelo con della pellicola e fatelo riposare per un'ora circa.

Composizione

Riprendete la pasta e dividetela in tre pezzi di cui uno più grande degli altri. Con il pezzo più grande tirate una sfoglia rotonda e sottile e ricoprite con questa l'interno di una teglia di circa 22 cm.
Spennellatela di olio e spolveratela con un cucchiaio di zucchero e un cucchiaino di cannella.
Stendete le altre due parti di pasta in due strisce rettangolari.
Distribuiteci sopra il ripieno, arrotolatele e formate due salsicciotti.
Tagliateli a pezzetti di circa tre dita e sistemateli con la parte a vista della farcia nella teglia formando delle rose non troppo vicine una all'altra, in quanto ci penserà la lievitazione in forno a ravvicinarle.
Ripiegate all'interno i bordi della sfoglia di base e mettete la pitta a cuocere in forno a 180 gradi per circa 45 minuti, almeno fino a quando non avrà preso un bel colore dorato.