Zuppa di fave secche, “maccu”

Ingredienti 600 g. di fave secche fette di pane 1 spicchio di aglio olio di oliva pecorino grattugiato sale q.b. Preparazione Mettete a bagno le fave secche in acqua calda per almeno 12 ore Mettetele poi in una pentola, ricopritele con abbondante acqua e fatele cuocere a fuoco basso. A cottura ultimata passate al setaccio […]

Pasta di piselli, fave e finocchio selvatico

Ingredienti 1/2 kg. di piselli 1/2 kg. di fave 1 finocchio selvatico 1 cipolla olio, sale e pepe q. b. Preparazione Sgusciate e lavate le fave ed i piselli. Pulite il finocchio selvatico, lavatelo e tagliatelo a pezzi. Mettete le fave, i piselli ed il finocchio in un tegame insieme all’olio e la cipolla affettata. […]

Pasta e fave

Ingredienti 1 kg. di fave sgusciate 1 cipolla 300 gr. di bucatini olio e sale q.b. Preparazione Sgusciate le fave e lavatele. Pulite ed affettate la cipolla. In un tegame mettete la metà delle fave, la cipolla ed il resto delle fave con un bicchiere di acqua. Aggiustate di sale, versate l’olio, coprite e fate […]

Minestra di cicoria e fave a macco

Ingredienti 500 g. di fave secche sgusciate 1 cespo di cicoria 1 cipolla di Tropea sale, olio e pepe q. b. Preparazione Pulite, lavate e mettete a mollo per una notte le fave. Il giorno dopo mettetele in una casseruola a bordi alti con la cipolla lavata ed affettata Copritele di acqua e fatele cuocere […]

Minestra di fave

Ingredienti 500 g. di fave secche sgusciate 3 pomodori maturi a piacere 1 cipolla di Tropea olio, sale e pepe q. b. Preparazione Lavate e mettete le fave a mollo in acqua tiepida le fave per tutta una notte. Levatele dall’acqua e metteteli in un tegame a bordi alti con acqua, la cipolla lavata ed […]

Spaghettoni alla disperata

Ingredienti 300 g. di pasta tipo spaghettoni 3 acciughe sotto sale 2 spicchi d’aglio 1 peperoncino 1/2 bicchiere di vino bianco secco 4 cucchiai di pane grattugiato 2 cucchiai di parmigiano olio, sale e pepe q.b. Preparazione Mettete sul fuoco una padella con l’olio, gli spicchi d’aglio sbucciati e le acciughe diliscate, lavate e spezzettate. […]